PRESENTAZIONE BLOG


Il blog dello Studio Stara nasce con l'intento di condividere con i clienti dello Studio le notizie, ma anche gli approfondimenti fiscali di maggiore interesse, che possano essere utili per le imprese e i professionisti. I post evidenziano quotidianamente la rassegna stampa del settore, ma anche le circolari interne dello Studio e indirizzate periodicamente ai clienti.

Lo Studio STARA fornisce chiarimenti e/o informazioni sui contenuti di maggiore interesse pubblicati nel blog esclusivamente ai clienti dello Studio. Non fornisce, di conseguenza, nessun servizio consulenziale, sui contenuti del Blog, a terzi che non siano clienti dello Studio.

E' possibile postare quesiti, su argomenti trattati dal blog, che saranno trattati se lo Studio li riterrà di interesse generale.

Avvertenze Legali: questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base dei contributi di aggiornamento professionale occasionalmente elaborati e/o prelevati da siti specialistici in materia fiscale. Non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i post riportano la fonte compreso il nome dell’autore. Tutti i testi dei provvedimenti pubblicati, anche mediante link, non sono ufficiali; si declina, pertanto, ogni responsabilità per eventuali inesattezze. Nonostante i contenuti delle pagine del blog dello Studio STARA, siano soggetti a periodici aggiornamenti e verifiche, possono comunque verificarsi errori e/o omissioni. Tutti gli articolio di rassegna stampa pubblicati, comprese le circolari e gli approfondimenti dello Studio sono predisposti con il massimo scrupolo, ma l'utilizzatore è sempre tenuto a controllarne l'esattezza.

STUDIO STARA

Consulenza contabile e fiscale - Dott. Stefano Stara, Rag. Marcello Stara, Rag. Marco Stara, Rag. Laura Perniciano
Costituzione di società, contabilità e bilanci, ristrutturazioni aziendali, liquidazioni aziendali, operazioni straordinarie: fusioni, scissioni, conferimento e scorporo di aziende o rami di azienda, trasformazioni, acquisto o cessione d’azienda, servizi di domiciliazione di società italiane ed estere.

Consulenza di direzione e strategica - Talent S.r.l., Dott. Elio Masala, Dott. Stefano Stara, Dott. Roberta Desogus, Dott. Elisabetta Campus
Implementazione di sistemi di contabilità industriale e/o analitica, sviluppo di business plan, sviluppo ed implementazione di sistemi di controllo di gestione, sistemi di Budgeting e Reporting, assistenza in materia di finanziamenti agevolati, servizi di tutoraggio nella fase di start up aziendale, servizi di supporto alla formazione professionale continua.

Servizi contabili per le imprese e i professionisti - Elabordati - Servizi Contabili per le imprese
Servizi ed elaborazione dati contabili per imprese e professionisti, servizi telematici per avvio di attività produttive e commerciali, comunicazioni telematiche per l'inzio, la variazione e la cessazione delle attività aziendali presso Ufficio iva e Camera di commercio, implementazione di sistemi informativi aziendali.

lunedì 17 febbraio 2014

sabato 15 febbraio 2014

Canoni di locazione: ora anche in contanti

Dopo quasi un mese e mezzo il Mef interviene chiarendo la nuova disciplina sulla tracciabilità dei pagamenti dei canoni di locazione in contanti: chiarimenti che hanno l’aria di uno stravolgimento della norma, tanto sono rilevanti. 

Società di comodo con vista nel quadro VA della dichiarazione IVA

La non operatività impedisce la compensazione in F24 o il rimborso del credito risultante al 31 dicembre 2013

lunedì 10 febbraio 2014

Comunicazione dati Iva 2014, invio entro il 28 febbraio

Entro il 28 febbraio, i soggetti titolari di partita IVA obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale, sono tenuti ad inviare la comunicazione dati Iva. L’unica modalità di trasmissione consentita è quella telematica.

Comunicazione annuale dati IVA. Contabilità separate

I soggetti che nel corso del 2013 hanno svolto più attività e che, per obbligo o per opzione, hanno adottato la contabilità separata ai sensi dell'art. 36, D.P.R. 633/1972, devono presentare un’unica Comunicazione, riportando i dati relativi a tutte le attività esercitate. 

Compensazione prima dell’invio

Telefisco: confermata la possibilità di presentare l’F24 prima della dell’invio Unico

sabato 8 febbraio 2014

In bilancio l'errore «corretto»

Spazio alla riliquidazione in relazione a periodi ancora accertabili

Comunicazione annuale dati IVA: chi deve presentarla

Approvate nuove istruzioni del modello con il Provvedimento n. 4877 del 15.01.2014.

Perdite su crediti: si amplia la deducibilità

Perdite su crediti conseguenti a riconoscimento giudiziale di un minore importo rispetto a quello iscritto, perdite conseguenti a cessione pro soluto di crediti, riduzioni di crediti iscritti in bilancio a seguito di transazioni: sono tutti questi i casi in cui i principi contabili riconoscono la possibilità di iscrivere in bilancio la perdita su crediti. 

Crediti PA: dopo il modello ecco il codice tributo

Potrà essere utilizzato dai contribuenti per compensare le somme dovute in base agli istituti definitori della pretesa tributaria e deflativi del contenzioso

Comunicazione annuale dati IVA: il modello

La Comunicazione annuale dei dati Iva deve essere presentata con il modello approvato dal Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2011, Protocollo n. 4275/11.

Comunicazione annuale dati IVA: termini e modalità di presentazione

La Comunicazione annuale dati IVA deve essere presentata esclusivamente in via telematica. Al relativo adempimento il contribuente può attendere sia direttamente che per il tramite di intermediari abilitati (commercialisti, consulenti del lavoro, Caf, associazioni di categoria o tramite una società appartenente allo stesso gruppo di controllo). 

RW: sanzioni ridotte estese anche ai vecchi accertamenti

Le novità che interessano l’RW spaziano dall’aspetto dichiarativo (contenuti del quadro RW) al regime sanzionatorio.

Deducibile in due anni il leasing per l’auto al dipendente

L’Agenzia ha chiarito che le nuove disposizioni della legge di stabilità riguardano anche i veicoli di cui alla lett. b-bis) dell’art. 164 del TUIR

venerdì 7 febbraio 2014

Doppia vigilanza sulle compensazioni

Compensazioni sotto la lente del Fisco. In un periodo in cui compensare i propri crediti tributari è diventato più complesso, per effetto dell'introduzione dell'obbligo di certificarne la consistenza attraverso l'apposizione del «visto di conformità» anche per le imposte diverse dall'Iva, le aperture in termini di compensazione delle partite debitorie/creditorie delle imprese e dei professionisti verso la pubblica amministrazione appaiono solo parzialmente compensative. Allo stato, si ricorda che questi soggetti hanno due diverse strade per riscuotere i propri crediti verso la Pa.

Crediti Pa, sospese tutte le cartelle

Il blocco riguarda le attività esecutive e quelle cautelari, come l'ipoteca - Inclusi i pignoramenti

Compensazione crediti PA: il nuovo modello F24

Da utilizzare per pagare i debiti derivanti da istituti definitori della pretesa tributaria e deflativi del contenzioso.

Come si registra il contratto di locazione

La registrazione di un contratto di locazione deve essere effettuata entro 30 giorni dalla sua decorrenza, con le seguenti modalità alternative, che saranno efficaci fino al 31 marzo 2014: 

Società di comodo al test del credito IVA

Compensazione in F24 o rimborso preclusi se si riveste tale status per il 2013, anche se ci si adegua al reddito minimo

giovedì 6 febbraio 2014

Comunicazione annuale dati iva: ex minimi con limite maggiorato

Non tutti gli operatori hanno posto la giusta attenzione al fatto che per i soggetti c.d. “ex minimi”, cioè quelli che adottano il regime contabile agevolato, hanno un limite di riferimento per la verifica della necessità di presentare la comunicazione dati IVA maggiorato rispetto a gli altri contribuenti.