PRESENTAZIONE BLOG


Il blog dello Studio Stara nasce con l'intento di condividere con i clienti dello Studio le notizie, ma anche gli approfondimenti fiscali di maggiore interesse, che possano essere utili per le imprese e i professionisti. I post evidenziano quotidianamente la rassegna stampa del settore, ma anche le circolari interne dello Studio e indirizzate periodicamente ai clienti.

Lo Studio STARA fornisce chiarimenti e/o informazioni sui contenuti di maggiore interesse pubblicati nel blog esclusivamente ai clienti dello Studio. Non fornisce, di conseguenza, nessun servizio consulenziale, sui contenuti del Blog, a terzi che non siano clienti dello Studio.

E' possibile postare quesiti, su argomenti trattati dal blog, che saranno trattati se lo Studio li riterrà di interesse generale.

Avvertenze Legali: questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base dei contributi di aggiornamento professionale occasionalmente elaborati e/o prelevati da siti specialistici in materia fiscale. Non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i post riportano la fonte compreso il nome dell’autore. Tutti i testi dei provvedimenti pubblicati, anche mediante link, non sono ufficiali; si declina, pertanto, ogni responsabilità per eventuali inesattezze. Nonostante i contenuti delle pagine del blog dello Studio STARA, siano soggetti a periodici aggiornamenti e verifiche, possono comunque verificarsi errori e/o omissioni. Tutti gli articolio di rassegna stampa pubblicati, comprese le circolari e gli approfondimenti dello Studio sono predisposti con il massimo scrupolo, ma l'utilizzatore è sempre tenuto a controllarne l'esattezza.

STUDIO STARA

Consulenza contabile e fiscale - Dott. Stefano Stara, Rag. Marcello Stara, Rag. Marco Stara, Rag. Laura Perniciano
Costituzione di società, contabilità e bilanci, ristrutturazioni aziendali, liquidazioni aziendali, operazioni straordinarie: fusioni, scissioni, conferimento e scorporo di aziende o rami di azienda, trasformazioni, acquisto o cessione d’azienda, servizi di domiciliazione di società italiane ed estere.

Consulenza di direzione e strategica - Talent S.r.l., Dott. Elio Masala, Dott. Stefano Stara, Dott. Roberta Desogus, Dott. Elisabetta Campus
Implementazione di sistemi di contabilità industriale e/o analitica, sviluppo di business plan, sviluppo ed implementazione di sistemi di controllo di gestione, sistemi di Budgeting e Reporting, assistenza in materia di finanziamenti agevolati, servizi di tutoraggio nella fase di start up aziendale, servizi di supporto alla formazione professionale continua.

Servizi contabili per le imprese e i professionisti - Elabordati - Servizi Contabili per le imprese
Servizi ed elaborazione dati contabili per imprese e professionisti, servizi telematici per avvio di attività produttive e commerciali, comunicazioni telematiche per l'inzio, la variazione e la cessazione delle attività aziendali presso Ufficio iva e Camera di commercio, implementazione di sistemi informativi aziendali.

sabato 31 maggio 2014

L’improcedibilità riapre alla mediazione

Se è dichiarata l’improcedibilità del ricorso, la causa sarà rinviata per permettere alle parti di procedere con la mediazione

Condizionatori con doppio bonus

Risparmio energetico e ristrutturazione

Autoriciclaggio: lavori in corso

È imminente l’introduzione del reato di autoriciclaggio nel nostro ordinamento penale: continua infatti l’iter di approvazione del ddl anticorruzione in Commissione giustizia al Senato, che dovrebbe arrivare in Aula il 10 giugno.

Anche per il 2014 c’è la proroga per le agevolazioni per gli autotrasportatori

L’Amministrazione finanziaria conferma gli stessi importi del 2013

Problemi di «ripartizione» della TASI tra proprietario e conduttore

Solo le delibere comunali pubblicate entro oggi hanno effetti sul calcolo dell’acconto per il 2014

giovedì 29 maggio 2014

Confermata l’impugnazione «facoltativa» della risposta all’interpello

Per la Cassazione, non è corretta la sentenza 8663/2011, che rendeva di fatto obbligatorio il ricorso contro il diniego della DRE

Ancora nodi da sciogliere sulla corretta applicazione della TASI

Restano dubbi sulla casa coniugale assegnata dopo separazione o divorzio e su alloggi dei Comuni e delle cooperative edilizie a proprietà indivisa

Al 16 giugno la scadenza del versamento della prima rata dell’IMU 2014

Il termine ultimo è per tutte le tipologie di immobili che non sono state escluse o esentate dal pagamento dell’imposta

In attesa del rinvio, pronti i bollettini per pagare la TASI

Pubblicato il Gazzetta il DM di approvazione, che consente di versare il tributo negli uffici postali al posto dell’F24

venerdì 23 maggio 2014

Per le società di revisione, «centrale» la valutazione del rischio riciclaggio

Secondo Assirevi, devono avvalersi di procedure per dimostrare che la portata delle misure adottate è adeguata all’entità del rischio

«Nuovi» minimi alla cassa per l’acconto dell’imposta sostitutiva

Per chi accede, si applicano le regole generali, senza che sia dovuto l’acconto IRPEF su base storica come capitava in passato

Niente solidarietà tributaria tra gli eredi

Il Fisco può agire per l’intero nei confronti di tutti solo per l’IRPEF, dove l’art. 65 del DPR 600/73 ammette il vincolo solidale

Via libera all’«ArtBonus» del 65% sulle erogazioni liberali per i beni culturali

Ieri il Governo ha approvato un DL che contiene anche agevolazioni fiscali per digitalizzazione e ammodernamento delle strutture ricettive

Dividendi: aumenta la tassazione dal 1° luglio 2014

Per i dividendi da partecipazioni qualificate e non qualificate

giovedì 22 maggio 2014

Fattura elettronica: avvio anticipato

Obbligatoria dal 31 marzo 2015 per amministrazioni centrali ed enti locali

UNICO 2014: redditi dell’immobile estero

Effetto sostitutivo IVIE – IRPEF per gli immobili esteri non locati

Cessione del fabbricato: il termine quinquennale

La cessione di fabbricati posta in essere da persone fisiche è disciplinata dall’art. 67 del Tuir. In via generale la plusvalenza tassabile si realizza nel caso in cui tra l’acquisto e la rivendita del fabbricato siano decorsi meno di cinque anni; sono escluse da tassazione la cessione degli immobili acquisiti per successione e le cessioni di immobili che per la maggior parte del periodo intercorso tra l’acquisto/costruzione e la rivendita sono stati adibiti ad abitazione principale dal cedente o dai suoi familiari. 

Società di comodo e studi di settore

Una causa di esclusione da rivedere

Quadro RW: il tasso di cambio da utilizzare

Il quadro RW 2014 presenta tante novità.

Impugnazione della cartella di pagamento e mediazione

Il problema delle controversie relative agli atti emessi dall’Agente della riscossione quale, ad esempio, la cartella di pagamento, è stato oggetto di attenzione da parte dell’Agenzia delle Entrate nella circolare n. 10/E del 14 maggio scorso.

Spese sanitarie e di istruzione: le Faq del Fisco

L’Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti intorno ad alcuni importanti aspetti relativi agli oneri detraibili e lo fa con le Faq pubblicate sul suo sito internet.
Ultimi giorni per la rottamazione delle cartelle

Dichiarazione dei redditi: i chiarimenti del Fisco

Circolare 11/E del 21/05/2014

Ecobonus in Unico

Nuovo rigo per la detrazione del 65%

RW: solo per i “fiscalmente” residenti in Italia

Più volte abbiamo sottolineato su queste pagine che a partire da UNICO 2014, periodo d’imposta 2013, la compilazione del quadro RW deve avvenire sia per assolvere gli obblighi di monitoraggio fiscale che per il calcolo dell’IVIE e dell’IVAFE. 

sabato 10 maggio 2014

Cartella esattoriale sempre motivata

La cartella esattoriale deve sempre essere motivata in modo che il contribuente conosca specificamente le ragioni del recupero e le possa tempestivamente impugnare dinanzi le competenti Commissioni Tributarie. 
Questi importanti principi sono stati più volte stabiliti dalla Corte di Cassazione. 

Rottamazione cartelle, c’è tempo fino al 31 maggio

Comunicato Stampa Equitalia.

La deducibilità delle perdite su crediti

La norma tributaria riconosce la deducibilità delle perdite su crediti in presenza di “elementi certi e precisi”, e “in ogni caso” se i debitori insolventi sono sottoposti a procedure concorsuali (art. 101, comma 5 del TUIR). Ai fini di valutare le differenti condizioni richieste e il momento in cui effettuare la deduzione - alla luce degli orientamenti emersi in dottrina e in giurisprudenza - risulta opportuno evidenziare la dicotomia esistente tra debitori assoggettati e non assoggettati alle procedure concorsuali previste dal legislatore.

Zone franche urbane: i benefici fiscali

In un provvedimento le regole da seguire

venerdì 9 maggio 2014

UNICO 2014: redditi dell’immobile estero

Effetto sostitutivo IVIE – IRPEF per gli immobili esteri non locati

Visto di conformità: dubbi sull’autocertificazione

Incertezza sulla possibilità per il professionista di apporre il visto di conformità sulla propria dichiarazione

Non sanzionabile la dichiarazione di variazione dati IVA tardiva

Si tratta di questione meramente formale, che non incide sui controlli, sulla determinazione e sulla liquidazione del tributo

Imposta sostitutiva per la rivalutazione dei beni d’impresa frazionata sul 2014

Allo studio un emendamento in sede di conversione del DL 66/2014 per spalmare il versamento in tre rate
Tutta nel 2014, ma con un versamento in tre rate (16 giugno, 16 settembre e 16 dicembre 2014), senza interessi o maggiorazioni: questo potrebbe essere l’epilogo della nota vicenda dell’imposta sostitutiva per la rivalutazione dei beni d’impresa.

In arrivo nuovi vincoli per i modelli F24

Dal 1° ottobre 2014, obbligo di presentazione telematica per tutti i modelli F24 contenenti compensazioni o di saldo superiore a 1.000 euro

sabato 3 maggio 2014

Rimborso IVA. Dieci anni senza modello VR

Una sentenza della CTP di Varese
La società cancellata dal registro delle imprese può chiedere, nell’ordinario termine di prescrizione decennale, il rimborso dell’eccedenza d’imposta esposta nella dichiarazione dei redditi. È irrilevante la mancata compilazione del modello VR.