PRESENTAZIONE BLOG


Il blog dello Studio Stara nasce con l'intento di condividere con i clienti dello Studio le notizie, ma anche gli approfondimenti fiscali di maggiore interesse, che possano essere utili per le imprese e i professionisti. I post evidenziano quotidianamente la rassegna stampa del settore, ma anche le circolari interne dello Studio e indirizzate periodicamente ai clienti.

Lo Studio STARA fornisce chiarimenti e/o informazioni sui contenuti di maggiore interesse pubblicati nel blog esclusivamente ai clienti dello Studio. Non fornisce, di conseguenza, nessun servizio consulenziale, sui contenuti del Blog, a terzi che non siano clienti dello Studio.

E' possibile postare quesiti, su argomenti trattati dal blog, che saranno trattati se lo Studio li riterrà di interesse generale.

Avvertenze Legali: questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base dei contributi di aggiornamento professionale occasionalmente elaborati e/o prelevati da siti specialistici in materia fiscale. Non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7 marzo 2001. Tutti i post riportano la fonte compreso il nome dell’autore. Tutti i testi dei provvedimenti pubblicati, anche mediante link, non sono ufficiali; si declina, pertanto, ogni responsabilità per eventuali inesattezze. Nonostante i contenuti delle pagine del blog dello Studio STARA, siano soggetti a periodici aggiornamenti e verifiche, possono comunque verificarsi errori e/o omissioni. Tutti gli articolio di rassegna stampa pubblicati, comprese le circolari e gli approfondimenti dello Studio sono predisposti con il massimo scrupolo, ma l'utilizzatore è sempre tenuto a controllarne l'esattezza.

STUDIO STARA

Consulenza contabile e fiscale - Dott. Stefano Stara, Rag. Marcello Stara, Rag. Marco Stara, Rag. Laura Perniciano
Costituzione di società, contabilità e bilanci, ristrutturazioni aziendali, liquidazioni aziendali, operazioni straordinarie: fusioni, scissioni, conferimento e scorporo di aziende o rami di azienda, trasformazioni, acquisto o cessione d’azienda, servizi di domiciliazione di società italiane ed estere.

Consulenza di direzione e strategica - Talent S.r.l., Dott. Elio Masala, Dott. Stefano Stara, Dott. Roberta Desogus, Dott. Elisabetta Campus
Implementazione di sistemi di contabilità industriale e/o analitica, sviluppo di business plan, sviluppo ed implementazione di sistemi di controllo di gestione, sistemi di Budgeting e Reporting, assistenza in materia di finanziamenti agevolati, servizi di tutoraggio nella fase di start up aziendale, servizi di supporto alla formazione professionale continua.

Servizi contabili per le imprese e i professionisti - Elabordati - Servizi Contabili per le imprese
Servizi ed elaborazione dati contabili per imprese e professionisti, servizi telematici per avvio di attività produttive e commerciali, comunicazioni telematiche per l'inzio, la variazione e la cessazione delle attività aziendali presso Ufficio iva e Camera di commercio, implementazione di sistemi informativi aziendali.

martedì 29 aprile 2014

Società in perdita sistematica: occhio al MOL

Anche quest’anno è giunta l’ora, per le imprese interessate, di cercare una causa di disapplicazione o di esclusione dalla disciplina delle società non operative o in perdita sistematica: entro il 2 luglio, infatti, le società che non superano uno dei due test, per le quali non ricorrano una delle suddette cause, dovranno presentare interpello disapplicativo all’Agenzia delle Entrate per dimostrare le oggettive situazioni che hanno reso impossibile il superamento del test, pena l’applicazione delle pesanti sanzioni connesse alla disciplina delle società di comodo.

lunedì 28 aprile 2014

Imposizione integrale in caso di recesso da società di persone

Per individuare l’anno di tassazione, rileva la data in cui si è esercitato il diritto di recesso

Imposta di registro: il ravvedimento

Premessa – Con il ravvedimento operoso, il contribuente che abbia commesso una violazione tributaria, formale e/o sostanziale, può rimuoverla spontaneamente, purché non sia iniziata un'attività di controllo, beneficiando di riduzioni automatiche delle sanzioni applicabili. Tale istituto è applicabile anche all’imposta di registro. 

Stretta agli F24 cartacei

Si ridurranno drasticamente gli F24 cartacei che potranno essere pagati allo sportello dai privati, a seguito delle previsioni introdotte dal decreto Irpef (Decreto Legge 24 aprile 2014, n. 66), che, alla ricerca di fondi per garantire una maggiore competitività del Paese non lascia indenne la materia della riscossione tributaria. 
Ma andiamo con ordine e analizziamo le principali novità che ci attendono. 

Rivalutazione: alla cassa nel 2014

Con la pubblicazione in gazzetta diventa ufficiale l’imposta sostitutiva in un’unica rata

sabato 26 aprile 2014

Sui bilanci il nodo rivalutazione

Per chi intende rinunciare effetti rilevanti sui rendiconti già chiusi o in chiusura

Riporto delle perdite senza vincoli nei primi tre anni

Unico 2014 SC, oltre a ricondurre a tassazione il reddito imponibile delle società di capitali e degli enti commerciali, continua a consentire la gestione delle perdite fiscalmente riportabili in ambito Ires, con particolare rilievo per i limiti al loro utilizzo. L'articolo 84 del Tuir (come modificato dal Dl 98/2011) prevede due diverse tipologie di perdite ed una clausola anti-abuso.

giovedì 24 aprile 2014

La rivalutazione si paga in unica rata

Imposte sulla rivalutazione da pagare in unica soluzione. Il decreto legge Renzi prevede, all'articolo 4, una modifica ai termini di versamento delle imposte sostitutive sui maggiori valori dei beni aziendali previste dalla legge di stabilità 2014.

venerdì 18 aprile 2014

La cartella deve essere chiara

È illegittima la cartella che si limiti ad una motivazione «incomprensibile» quando non è stata preceduta da un atto prodromico. Ad affermarlo è la Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 8934/2014, depositata il 17/4/2014.

Spiraglio sulle indagini finanziarie

Professionisti: alla Consulta la presunzione di compenso dopo un prelevamento

Contenzioso. La Consulta approva la nuova mediazione

La vecchia procedura è incostituzionale laddove prevedeva l’inammissibilità del ricorso in caso di mancata presentazione dell’istanza

mercoledì 16 aprile 2014

Se la perdita taglia il capitale non sempre il ripiano è d'obbligo

Gli adempimenti in caso di «rosso»

Nota integrativa in Xbrl

Sperimentazione volontaria per uniformare tutto il documento

Riallineamento per gli immobili rivalutati

Imposta sostitutiva per il riconoscimento dei maggiori valori fiscali

Società in perdita sistematica: limitazioni dal quarto esercizio

Se anche quest’anno, per il terzo esercizio consecutivo, la società riporterà una perdita fiscale, non è necessario correre subito ai ripari e applicare le penalizzazioni previste dalla disciplina delle società di comodo: le limitazioni scatteranno soltanto a decorrere dall’esercizio successivo. 

Comunicazione beni ai soci: nuovi termini di presentazione

Scadenza Termine Proroga

martedì 15 aprile 2014

Il modello Unico apre la strada alla comunicazione dei beni dati in uso ai soci.

Per la corretta compilazione della modulistica sui beni e sui finanziamenti dei soci è necessario verificare preventivamente il trattamento riservato a queste poste nel bilancio e nella dichiarazione dei redditi. 
Il rinvio della comunicazione a una data successiva al 30 settembre è dunque estremamente opportuno.

Spesometro: come procedere se viene scartato l’invio del 10 aprile

Ultimo giorno utile per procedere immediatamente al reinvio senza sanzioni il 5° giorno lavorativo successivo
Gli operatori sono impegnati in questi giorni con due mansioni legate allo spesometro: 

IMU: nessuna deduzione per gli immobili strumentali ad uso promiscuo

In attesa dei chiarimenti dell'Agenzia

IMU: deducibilità ai fini Ires/Irpef solo se versata nel 2013

Telefisco 2014: arrivano i primi chiarimenti dall’Agenzia in tema di IMU

Deducibilità dell’IMU al 30% per il 2013

Le imprese e i professionisti potranno dedurre il 30% dell’importo dell’IMU versata nel 2013 e il 20% dal 2014.

giovedì 10 aprile 2014

Liquidazione e società di comodo

Come ogni anno, si ripresenta puntuale il problema relativo alle società di comodo. Molto spesso dubbi sorgono con riferimento alle società in liquidazione volontaria, le quali non superano il test di operatività. 

lunedì 7 aprile 2014

Tassazione dividendi nelle società agricole

IL REGIME FISCALE AGEVOLATO PER LE SOCIETÀ AGRICOLE
Il regime fiscale per le società agricole consente alle imprese collettive che operano nel settore primario di beneficiare di un trattamento fiscale di favore.

venerdì 4 aprile 2014

Rivalutazione in nota integrativa

Motivazioni della scelta e dei criteri adottati

Irap deducibile anche per il 2013

Anche quest’anno doppia deduzione Irap dalla base imponibile delle imposte sui redditi. 

Società di comodo: le novità in Unico Sc 2014

Se quest’anno non troveremo più il prospetto delle società di comodo nel quadro RF del modello Unico Sc non possiamo esultare: il test di operatività e quello delle perdite triennali non sono infatti spariti, ma hanno semplicemente cambiato la loro collocazione e, come avveniva per le società di persone, quest’anno la compilazione dovrà essere effettuata nel quadro RS. 

Società di comodo: le novità in Unico Sc 2014

Se quest’anno non troveremo più il prospetto delle società di comodo nel quadro RF del modello Unico Sc non possiamo esultare: il test di operatività e quello delle perdite triennali non sono infatti spariti, ma hanno semplicemente cambiato la loro collocazione e, come avveniva per le società di persone, quest’anno la compilazione dovrà essere effettuata nel quadro RS. 

mercoledì 2 aprile 2014

Lo Spesometro 2014 per i lavoratori autonomi

Il 10 aprile 2014 sono chiamati all’invio dello Spesometro 2014, con i dati 2013, i soggetti che liquidano l’IVA mensilmente nel 2014 e il 22 aprile 2014 quelli che la versano con scadenza diversa (coloro che aderiscono al regime dell’art.13, L. 388/2000 e coloro che liquidano l’IVA trimestralmente).